Antipasti-GamberiSalsaMaioneseBaseRiso - AA

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

GAMBERI IN SALSA DI MAIONESE IN BASE DI RISO
Ingredienti:
Gamberi 300 g
Olive verdi 200 g
Pomodori secchi 100 g
Uova 2
Cointreau 2 cucchiai

Per le tartellette:
Farina di riso 200 g
Burro 75 g
Uovo 1
Latte freddo 2/3 cucchiai
Sale 1 pizzico

Preparazione:
Per prima cosa prepariamo le tartellette, prendete la farina di riso ed accorpateci il burro a temperatura ambiente (quindi molto tenero), mischiate finché la farina rimarrà quasi liscia. Aggiungete poi l’uovo ed il pizzico di sale e continuate a lavorare la pasta finché otterrete una palla compatta e liscia. Mettete in frigo per circa 25 minuti. Una volta trascorso il tempo prendete la pasta e stendetela facendo in modo che l’altezza sia di mezzo centimetro. Prendete gli stampini (se li avete quelli in metallo) che avrete trovato anche al supermercato fatti di carta forno della misura da voi gradita (non troppo grossi). Cercate ora un bicchiere o una tazzina dalla circonferenza che corrisponda alla misura degli stampini e foderateli con la la pasta. Ricordate che se usate quelli fatti di carta forno non c’è bisogno di imburrarli se invece avete quelli di metallo si.
Fate cuocere a circa 180 gradi e toglietele dal forno quando saranno appena dorate (non marroni).


Ok! A questo punto sbollentate per circa 10 minuti in acqua e sale i gamberoni sgusciati e lasciateli scolare. Fate bollire le uova finché non sono sode (di solito circa 10 minuti da inizio bollitura).
Prendete le olive verdi e tagliate per lungo (come foto), le uova una volta sgusciate fatele raffreddare e tagliatele nell’apposito strumento che le affetta perfettamente.
Per quello che concerne i pomodori secchi, dovete sbollentarli per circa 10 minuti e asciugarli, dopo ciò fateli a listarelle (come da foto)
Infine prendete la maionese, regolatevi per quante tartellette vi sono uscite, mettetela in una piccola ciotola e aggiungete il liquore cointreau e mescolate. Non abbondate troppo con il liquore perché rischiereste di fare la maionese troppo liquida quindi regolatevi di conseguenza. Mettete in frigo per circa mezz’ora.
Ci siamo dai, prendete le tartellette riempitele con un cucchiaino e mezzo (a seconda della grandezza dello stampino che avete usato) della maionese al cointreau, sopra aggiungete con un pizzico di fantasia tutti gli ingredienti preparati precedentemente.
Buon antipasto.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu