Antipasti-LasagnetteMelanzane - AA

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

LASAGNETTE DI MELANZANE
Ingredienti:
Melanzane rotonde 3 (quelle bianche e viola vanno bene)
Gamberoni 6
Pomodori freschi 3
Olio
Sale
Semi di lino
Prezzemolo
Aglio

Preparazione:
Prendete le melanzane e dopo averle ben lavate fatele a fette non molto larghe, per capirci, alte come la buccia di un’arancia. Prendete un coppa pasta e mettendovi al centro della fetta ricavatene un bel cerchio. Mettetele ora a grigliare con un poco di sale da entrambi i lati (sale q.b.) finché non diventano quasi dorate (non marroni!) e non vi preoccupate se vi sembrano ancora dure, l’importante e che siano dorate.
Continuate finche non finite tutte le melanzane e ponetele una sopra ll’altra, in questo modo la cottura continuerà anche se fuori fuoco. Voi direte “Ma tutto quello che è avanzato?”, fatele a pezzetti e mettete in una casseruola con dell’aglio e insieme cipolla, sale e prezzemolo e olio extravergine di oliva. Fate cuocere finché non risultino cotte e asciutte, ossia che l’acqua che tirano fuori si sia ritirata. Se volete alla fine potete sfumare con un po’ di brandy.
Una volta cotte fate freddare (levate l’aglio se non vi piace) e poi passate il tutto con il minipimer, deve apparire ai vostri occhi una bella crema densa e saporita (assaggiate casomai e aggiungete del sale se vi sembra insipida).
Ora fate un sughetto con dei pomodori freschi, aglio e peperoncino, una volta cotto e che la consistenza è bella densa aggiungete i gamberoni. La cottura è veloce se i gamberoni sono freschi, circa 15 minuti. Spegnete il gas e lasciate raffreddare.
Ora viene la parte della preparazione:
Ci vuole pazienza ma sarete ricompensati!
Prendete un piatto da portata (lungo se possibile) mettete un cucchiaio di salsa poi una fetta di melanzana e così di continuo finche formerete una torre alta a vostra discrezione (non la fate troppo alta in quanto rischiereste di non farla dritta ma che poi alla fine pende). Passate alla seconda torre e così via finchà non finite tutte le melanzane, regolatevi modo da farle tutte alla stessa altezza.
Quasi alla fine dai!!! Ora con molta delicatezza spargete la crema intorno e sopra alle torri che avete fatto, cercate di fare questa operazione bene per far bella figura. Una volta ricoperte mettete dei semi di lino sopra ogni torretta, poi prendete i gamberoni e disponeteli nel piatto in modo armonioso e poi a voi il resto con la vostra fantasia per rendere il piatto gradevole alla vista, ma non esagerate per non far sembrare il piatto troppo pesante. Più le cose sono semplici ma BEN DISPOSTE più avrete successo nella presentazione.
Buona parmigiana, ciao.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu