Dolci-1 - AA

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

CROSTATA ALLA MARMELLATA
Ingredienti:
Pasta frolla
Uova 8 tuorli d’uovo
Farina 1 kg
Limone
Bustina vanillina 2
Burro 500 g
Sale 10 g
Acqua 1 dl

NON USATE MAI IL LIEVITO PER LA FARE LA PASTA FROLLA!!

Guarnizione
Marmellata di vostro gusto
Mandorle

Allora procediamo prima di tutto con la pasta frolla: prendete una terrina e metteteci all’interno la farina e mischiatela con lo zucchero, il burro (non sciolto ma a temperatura ambiente, insomma malleabile), la vanillina ed il limone grattugiato. Dovete lavorare gli ingredienti finché l’impasto non assumerà un colore giallo e si sarà amalgamato bene al burro. In definitiva vi troverete di fronte una farina meno compatta ma che non si attaccherà alle mani.
Una volta fatto questo potete aggiungere le uova, i 10 dl di acqua naturale, lavorate finché l’impasto non risulterà omogeneo e non si attaccherà ne alle mani ne alla terrina. Fatene una palla, copritela con della pellicola trasparente e fate riposare in frigo fino a quando non vi servirà, circa mezz’ora.
A questo punto prendete una teglia da forno antiaderente imburrata, se non l’avete mettete tranquillamente la carta forno. Prendete un pezzo di pasta e distribuitela nella teglia finché non si raggiunge un massimo di 1,5 cm di altezza mentre ai bordi anche 3 cm.
Prendete la marmellata (alle pesche è la mia preferita) mettetela in una terrina e aggiungete mezzo bicchierino di brandy, amalgamate finché diventa omogenea senza eccesivi grumi. Il liquore serve a rendere più gradevole la marmellata e non vi preoccupate in quanto in forno e quindi in cottura il brandy evaporerà lasciando solo un retrogusto assai gradevole. Disponete la marmellata sopra la pasta e poi fate delle strisce con la pasta frolla che vi è avanzata, sempre per traverso (come da foto).
Per finire mettete dentro ogni quadratino vuoto all’interno della marmellata una mandorla con la punta verso l’alto. Se volete potete metterle anche all’interno della pasta per tutto il perimetro della crostata.
Vi ricordo che quando fate una crostata normale di marmellata e buon uso versare sopra ogni striscia e contorno della teglia un pizzico di zucchero. La renderà lucida e più croccante.
Mettete in forno per circa 30 minuti, e vi ripeto che la cottura varia a seconda di che forno usate. Per non sbagliare mai far cuocere troppo la crostata, deve essere bionda e non marrone, sia sopra che sotto.
Buon dolce a tutti/e
P.S.
Avvertimento: potete dimezzare tutte le dosi per una sola crostata

 
Torna ai contenuti | Torna al menu