Dolci-9 - AA

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

CREPES ALL'ARANCIA E COINTREAU
Ingredienti:
Per le Crepes
Farina 125 g
Burro 80 g
Uova 2
Zucchero a velo 2 cucchiai
Sale 1 pizzico
Latte 250 ml

Per la crema
Arancia 1
Zucchero 200 g
Uova 3
Burro 50 g
Cointreau 1 bicchiere

Preparazione:
Allora prepariamo la pasta per le crepes, prendete la farina e ponetela in una terrina, versatevi le uova, il burro mi raccomando fuso, lo zucchero ed il pizzico di sale.
Cominciate ad amalgamare gli ingredienti aggiungendo man mano il latte, otterrete in questo modo una crema omogenea che in seguito, una volta resa senza grumi lascerete riposare per circa 45 minuti.
Nel frattempo possiamo preparare la crema all’arancia, prendete il frutto e grattugiate la buccia di circa mezza arancia e spremetene il succo.
A parte prendete le uova intere, aggiungete lo zucchero e lavorate fino ad ottenere un composto omogeneo, aggiungete poi il succo con la buccia grattugiata d’arancia e mescolate. Mettete in una terrina antiaderente e cuocete a fuoco molto basso evitando che si raggiunga l’ebollizione. Fate questo per circa 12/15 minuti. Alla fine aggiungete il liquore ed il burro fuso e continuate a mescolare.
Ed ora prepariamo le crepes, siete capaci? Dai non è difficile. Esistono due modi: uno avete la creperie e quindi più semplice, l’altra dovete prendere una padella antiaderente e versare sul fondo un poco di pasta e girare intorno fino a coprire tutto il fondo della padella. Non versatene troppo di pasta sennò la crepes diventa troppo alta. Una volta cotta da un lato girate e fate cuocere per un altro minuto.
Ok fatto le crepes, prendiamole una per una e versate all’interno un po’ di crema all’arancia e arrotolate.
Prendete un piatto da portata, spargete sul fondo ancora un po’ di crema e poi poggiatevi sopra le crepes.
Finito? No. Ora dovete con la vostra fantasia guarnire il piatto aggiungendo elementi decorativi, buccia d’arancia, fettine d’arancia vive (ossia senza pelle) e poi decidete pure voi cosa. Servite caldo con sopra spolverato leggermente un po’ di zucchero a velo.
Ciao

 
Torna ai contenuti | Torna al menu