Primi-10 - AA

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

RISOTTO GAMBERI E ASPARAGI
Ingredienti:
Riso parboiled 400 g
Gamberi 500 g
Asparagi 300 g
Aglio 1 spicchio
Prezzemolo 1 ciuffo
Olio extra vergine di oliva 8 cucchiai
Dialbrodo 1 cucchiaio

Preparazione:
Per prima cosa prendete l’olio mettetelo dentro una casseruola antiaderente con l’aglio e aggiungete il riso, fate tostare per circa 10 minuti avendo l’accortezza di girare di continuo. Il riso deve diventare tostato non carbonizzato. Scherzo, è solo che molte volte mi chiamano e mi dicono che quando lo tostano, lo fanno troppo e diventa marrone scuro, questo non va bene!
Comunque, fatto ciò aggiungiamo dell’acqua riscaldata con il dialbrodo e facciamo cuocere per circa 10 minuti.
Nel frattempo dopo aver pulito e presa la parte tenera, bollite gli asparagi con un po’ di sale , mi raccomando molto al dente.
A questo punto, a circa metà cottura inserite nel riso gli asparagi fatti a tocchetti e i gamberi crudi, qualcuno intero ma la maggior parte a pezzi. Vi ricordo sempre di togliere dal dorso dei gamberi gli intestini che potrebbero avere della sabbia.
Fate cuocere a fuoco basso, ogni tanto se vedete che il riso tende a diventare troppo duro nel girarlo aggiungete pure l’acqua avanzata dalla cottura degli asparagi.
Quando è cotto (al dente) il riso deve avere l’aspetto sodo e non tipo minestrone ossia brodoso, quindi regolatevi man mano con l’aggiunta dell’acqua. Ok?
Beh, direi che abbiamo finito. Assaggiate e verificate se abbastanza saporito, se tutto ok mettete il riso in un bel piatto da portata con qualche spruzzata di prezzemolo. Se poi volete stupire i vostri amici con un po’ di fantasia decorate il piatto (intorno) con un filino di glassa di aceto balsamico, oppure con qualche verdurina di stagione. Insomma sprigionate il vostro estro e buon appetito. E a dispetto di chi dice che nel pesce non ci va il parmigiano mettetelo pure, il connubio tra gamberi e asparagi ospiterà ben volentieri una bella spolverata di questo fantastico formaggio. Ciao

 
Torna ai contenuti | Torna al menu