Primi-13 - AA

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

RISOTTO VEGETARIANO
Ingredienti:
Riso parboiled 300 g
Verza 1
Cavoletti di Bruxelles circa 10
Dialbrodo 1 cucchiaio
Cipolla ½
Aglio 1 spicchio vestito ma schiacciato leggermente
Peperoncino 1
Parmigiano a discrezione (essendo vegetariano)
Sale q.b.
Olio extra vergine oliva 7 cucchiai

Preparazione:
Un buon risotto leggero ma gustoso? Provate questo! Innanzitutto prendete la verza e sfogliatela cercando di non rompere le foglie. Se fate un unico piatto da portata basteranno circa 8 foglie. Una volta lavate, fatele bollire in acqua e sale q.b.: la consistenza deve rimanere bella al dente. Scolatele e lasciatele raffreddare.
Stesso procedimento per cuocere i cavoletti di Bruxelles, che dopo lavati farete cuocere in acqua e sale.
In un altro recipiente fate bollire il cuore della verza fatta a pezzetti con del sale q.b., qui la cottura deve essere ben fatta. Una volta cotta la verza, scolatela (ma non buttate via l’acqua assolutamente) e mettetela in un recipiente dove poi andremo con il minipimer a frullare fino a farla diventare una crema.
A questo punto prendete una casseruola antiaderente dove metterete l’olio, la cipolla, l’aglio e il peperoncino (togliete l’aglio a metà cottura del riso) e aggiungete il riso, fate tostare per circa 10 minuti, vedrete che è pronto quando diventerà color nocciola chiaro.
A questo punto cominciate ad aggiungere l’acqua di cottura della verza e fate cuocere per circa 10 minuti. Aggiungete la crema di verza e fate continuare a cuocere aggiungendo all’occorrenza l’acqua di cottura sempre della verza. Assaggiate ogni tanto e mettete il dialbrodo se serve. Quando si è quasi a fine cottura aggiungete una bella manciata di parmigiano (ripeto, è a vostra discrezione) ma darà un sapore più ricco al riso.
Il riso a fine cottura dovrà presentarsi non brodoso ma ben sodo, quindi attenzione a quando aggiungete l’acqua.
Cotto? Ok! Prendete il piatto da portata, mettete sul fondo le foglie di verza e poggiatevi sopra il riso bello bollente. Intorno metterete a guarnizione i cavoletti di Bruxelles a vostra fantasia (o come da foto).
Buon risotto. Ciao

 
Torna ai contenuti | Torna al menu