Primi-8 - AA

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

FUSILLI AL FARRO
Ingredienti:
fusilli di farro 250g
pomodori secchi 200 g
pomodori pachino 250 g
Philadelphia 250 g
Peperoncino una punta
Aglio 1 spicchio
Sale q.b.
Vino bianco mezzo bicchiere
Olio extravergine di oliva 8 cucchiai

Preparazione:
Oggi facciamo questo primo piatto molto gustoso e originale. Prendiamo i pomodori secchi e mettiamoli a bagno in acqua calda e dissaliamoli. Mettiamoli a bollire per circa 10 minuti per spurgarli del sale e sterilizzarli. Scolateli e fateli asciugare.
Nel frattempo in una casseruola fate soffriggere l’aglio con l’olio e peperoncino, vi ricordo di mettere sempre l’aglio vestito e leggermente schiacciato, sempre per il solito motivo, da il sapore giusto e non eccessivo e non si squaglia del tutto.
Intanto prendete i pomodori secchi e con l’aiuto del minipimer frullateli con l’aggiunta di mezzo bicchiere di vino bianco per facilitare la cosa. Cercate di non fare una crema densa ma di rendere il composto non omogeneo.
Vi ricordate che prima via avevo fatto soffriggere l’aglio con il peperoncino? Bene ora incorporateci anche i pomodorini frullati e mescolate il tutto a fuoco basso. Assaggiate e verificatene la salinità, ricordate che i pomodorini secchi sono già di se abbastanza salati anche se li avete sbollentati in acqua calda.
Aggiungete ora il formaggio Philadelphia per creare quella cremosità che si sposerà molto bene con la pasta. Fate cuocere ancora per pochi minuti e riassaggiate. Nelle ricette che vi propongo vi assillo di continuo nel dirvi di assaggiare, lo faccio per due semplici motivi: uno perché il sale deve essere moderato, due perché la salinità varia da persona a persona, c’è chi se non mette mezzo chilo di sale non è soddisfatto o chi l’incontrario. Conosco molte persone che quando gli servono la minestra e ancor prima di assaggiarla aggiungono il sale, assurdo!!!
Comunque, dai che abbiamo terminato. Prendete la pasta, io ho scelto i fusilli perché la loro conformazione fa si che la cremosità del sugo aderisca bene alla pasta, ma voi potete scegliere quella che più gradite.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu