Secondi-44 - AA

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

POLPETTONE RIPIENO DI VITELLA
Ingredienti:
Carne vitella macinata 400 g
Pollo macinato (cosce e sovra cosce) 400 g
Mozzarella di bufala 200 g
Pane in cassetta 3 fette
Latte fresco 1 bicchiere
Funghi porcini secchi 100 g
Parmigiano grattugiato 60 g
Cipolla 1
Aglio 1
Prezzemolo 1 ciuffo
Carote 70 g
Sedano 40 g
Zucchini 100 g
Uova 2 sode
Uova 2 intere non sode
Olio extra vergine di oliva 7 cucchiai
Sale q.b.

Preparazione:
Andate dal vostro macellaio di fiducia e fatevi macinare (non troppo fine) la carne di vitella e la parte disossata delle cosce e sovra cosce (più morbida e meno stoppacciosa). A casa prendete un contenitore dove metterete la carne le due uova intere (non sode), l’aglio fatto a pezzetti, l’erbetta tritata, il sale q.b., e il pane messo a mollo con il latte e poi strizzato (mi raccomando levate la crosta del pane in cassetta).
Amalgamate il tutto finché il composto non assume una consistenza omogenea.
Nel frattempo mettete a lessare i zucchini, le carote ed il sedano dentro un contenitore alto con un litro e mezzo di acqua e con del sale. Fatele cuocere al dente e non buttate l’acqua. A parte fate bollire le 2 uova finché non sono belle sode.
Prendete un foglio di carta da forno e poneteci al centro e per lungo metà della carne, all’interno poneteci le verdure per lungo, la mozzarella di bufala tagliata a strisce, le uova intere sode e del parmigiano grattugiato. Ora poggiatevi sopra l’altra metà della carne e fatene un polpettone allungato, cercando di non fuoriuscire i componenti interni. A questo punto avvolgete il foglio di carta da forno intorno facendo in modo che diventi rotondeggiante e allungato (tipo salame). Cercate di stringere forte, e alla fine i lembi chiudeteli a mo di caramella.
Vi ricordate che vi avevo detto di non buttare l’acqua? Ok. Mettetelo dentro facendo in modo che l’acqua copra del tutto il rotolo, coprite con un coperchio e mettete a cuocere per circa 45 minuti, rigirandolo ogni tanto.
Nel frattempo che cuoce, mettete a bollire i funghi porcini secchi per circa 20 minuti in acqua leggermente salata. Una volta ben ammollati scolateli ma non buttate l’acqua, ci servirà in seguito. Prendete il minipimer e dentro un contenitore stretto e alto mettete i funghi, 4 cucchiai di olio e parte dell’acqua della loro cottura. Frullate finché non si formerà  una bella crema. Una volta fatto questo, prendete e mettetela a cuocere per circa 15 minuti in una terrina antiaderente con 3 cucchiai di olio. Deve rapprendersi l’acqua dei funghi e rimanere una crema bella densa, assaggiate se insipida e casomai aggiungete un poco di sale.
Ma torniamo al nostro polpettone ormai cotto, levatelo dall’acqua e fatelo freddare per circa un’ora. Una volta freddato togliete pure la carta da forno e ponetelo sopra un tagliere per farlo a fette alte circa un centimetro. Mi raccomando, non usate un coltello a seghetta perché rischiate di non riuscire a fare fettine precise. Ponetele in un piatto da portata lungo (come foto) e cospargete sopra la crema di funghi in modo omogeneo. Fatto! Non vi resta che versare un filo d’olio sopra la carne e portarlo a tavola. Questo piatto si può mangiare caldo o freddo a seconda delle vostre esigenze e gusti.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu