Secondi-5 - AA

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

POLPETTE DI SOIA E SEMI DI ZUCCA PRALINATE CON SEMI DI SESAMO
Ingredienti:
Soia (spezzatino) 200 g
Cipolla ½
Aglio 1 spicchio
Prezzemolo
Olio extra vergine di oliva 7 cucchiai
Parmigiano 150 g
Uova 1
Asparagi 200 g
Carciofi 1
Semi di zucca sbucciati 100 g
Semi di sesamo 200 g
Vino bianco 1 bicchiere
Olio per friggere
Dialbrodo

Preparazione:
Delicate e gustose eccovi oggi le polpette di soia. Avete notato molti ingredienti ma non mettetevi paura sono di facile esecuzione.
Per iniziare mettete a mollo lo spezzatino in acqua tiepida con un cucchiaio di dialbrodo e fate bollire per circa 30 minuti. Spegnete il fuoco e fate riposare per un’altra mezz’ora. Quando si sarà raffreddata l’acqua pressate la soia finché non sarà uscita tutta l’acqua. A questo punto prendete la soia e macinatela con il tritacarne (mai il frullatore). Davanti ai vostri occhi apparirà un composto veramente come se fosse carne macinata.
Prendete una padella antiaderente e metteteci l’olio dentro, fate a fette molto fine la cipolla, schiacciate un aglio in camicia, aggiungete i semi di zucca il sale q.b. ed il prezzemolo. Fate cuocere a lungo finché il composto diventi molto omogeneo e compatto. A questo punto aggiungete il vino bianco e continuate a far cuocere. Il composto deve rimanere sodo di nuovo. Assaggiate se il gusto è bello saporito, se non lo è aggiungete un poco di sale.
Levate dal fuoco, fate raffreddare, mettete dentro una terrina, aggiungete l’uovo ed il parmigiano e mescolate accuratamente.
Non voglio essere ripetitivo ma il composto deve essere bello sodo e non cremoso.
Quasi finito! A questo punto con le mani fate delle palline (come foto) e lasciatele riposare per circa 20 minuti.
Intanto fate cuocere gli asparagi in acqua salata. Mentre cuociono gli asparagi pulite il carciofo e fatelo a fette fini come da foto. Friggetele in olio finché non diventano dorate e scolatele.
Ora prendete le palline che avevate fatto e rimodellatele con le mani e friggete anch’esse, la cottura deve terminare quando diventano dorate. Appena scolate dall’olio passatele nei semi di sesamo (che avrete preventivamente tostato in una padella antiaderente per pochi minuti, senza olio: il colore dei semi deve diventare biondo non nero perché altrimenti i semi diventano amari) .
Ora prendete un piatto da portata e disponete le polpette con fantasia insieme agli asparagi e al centro i carciofi fritti (vedi foto, oppure a vostro piacimento).
Vi rammento che l’occhio vuole la sua parte………… SEMPRE!!
Ciao.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu